Febbraio è un mese insolito -ma ricco di sorprese- per visitare la Sardegna

A febbraio, vola ad Alghero per vivere i coinvolgenti riti dei Carnevali della Sardegna e per San Valentino

020123
Cosa vedere ad alghero e dintorni
Prenota ora

prenota direttamente e risparmia

INSERISCI LE DATE DEL TUO SOGGIORNO

Tante  le occasioni per godervi una vacanza davvero piacevole e divertente grazie alle svariate celebrazioni in programma in questo periodo.
Alghero è una location ideale per vivere al meglio il soggiorno: facile da raggiungere –anche con voli low cost- da molte città europee e gradevole da vivere -con sole e clima mite anche d’inverno- offre un’ottima base di partenza per muoversi in poco tempo alla scoperta delle più belle feste di Carnevale dell’isola.

Il Carnevale ad Alghero e in Sardegna

Ad iniziare dalle sfilate ricche di tradizione, spettacolo e divertimento del Carraixali de l’Alguer, che con le numerose maschere etniche e le danze dei gruppi di ballo provenienti da tutta la Sardegna, animano le vie del centro storico della cittadina catalana.
Maschere, balli, musiche e antichi rituali ancor più coinvolgenti da rivivere con una visita –anche in giornata- a qualcuno dei paesi simbolo del tradizionale Carnevale sardo.
Sulla costa, Bosa e il suo Carrasegare osincu, festa dell’abbondanza, del riso e del godimento, spontanea e profondamente partecipata, fra le vie e le generose cantine in cui degustare vini e piatti tipici locali; le tradizioni equestri della corsa a pariglie “Sa Carrela ‘e nanti” a Santu Lussurgiu, fra le più spericolate e spettacolari dell’isola, o quelle dell’emozionante Sartiglia di Oristano, festa dai mille simboli, in cui ogni anno si ripete un sentito rituale propiziatorio frammisto di cerimoniali pagani e religiosi; all’interno, invece, nel cuore della Barbagia, sfilano -accompagnate da balli e musiche dai ritmi magici e ancestrali-le antiche maschere, espressione di arcaici rituali agro-pastorali: Mamuthones e Issohadores a Mamoiada, Boes e Merdules a Ottana, Thurpos a Orotelli; mentre a Tempio Pausania, in Gallura, Lu carrasciali timpiesu, ironico e irriverente, regala sorrisi e frittelle ai tantissimi visitatori che ogni anno accorrono, attratti dal più famoso carnevale con sfilata di carri allegorici della Sardegna

Scopri le offerte Bonsai “Carnevale nella Riviera del Corallo”

La festa di San Valentino ad Alghero

Se siete in coppia, inoltre, non perdete l’occasione di godervi qualche romantica giornata nella Riviera del Corallo in coincidenza con la festa di San Valentino, il 14 febbraio.
Promenade sul lungomare, shopping fra laboratori artigiani e botteghe tipiche, visite a musei e antichi edifici storici, eventi musicali e teatrali, e una intima cenetta a due in qualcuno dei tanti, buoni ristorantini della città regaleranno emozioni e magici momenti ai cuori innamorati, avvolti dalla languida atmosfera dell’inverno in Riviera.

Scopri le offerte Bonsai “Dolce San Valentino ad Alghero”